top of page

Tecnica: Mista su Tela

Misure: 120x80 cm

Anno: 2023

Lacoonte: IL GRIDO OVATTATO DEI SORDI RISUONA NELL'ECO DEL TEMPO <<Io sono voi>> è il grido ovattato dei sordi che risuona nell'eco del tempo; è l'urlo di Laocoonte, sacerdote, individuo, lacerato dalla visione della futura catastrofe. L'ἐγὼ (ego), il fardello e il dono della conoscenza, al servizio della comunità. La volontà di fondere il proprio Io nell'Altro fallisce. <<Io sono voi>>, ma l'Io è martirizzato e voi - :noi – orribilmente silenziosi. Il pensiero, l'arte, la letteratura, la musica, il mondo nella sua universalità non devono essere privati del Sentire, poiché questo significherebbe lasciare spazio al più insano pragmatismo, alla più incisiva censura e al più infimo buonismo. L'Io ha il diritto di sentire il proprio ἐγὼ (ego), la propria interiorità, il proprio individuo: L'io ha il diritto di Sentire. Sentire è la teoria del dissacrare i sempiterni ed opprimenti dogmi imposti. Siamo discepoli della Sensazione, delle emozioni sinestetiche; necessitiamo di vagare tra i corpi e le menti mostrano il rituale della lancinante ferita: il fiore nel fianco che ci farà morire avendo percepito miliardi di vite collettive. Noi siamo voi e noi siamo voi nell'essere umani. “Io temo tanto la parola degli uomini. Dicono tutto sempre così chiaro: questo si chiama come e quello cosa, e qui è l'inizio e là è la fine. E mi spaura il modo, lo schernire per gioco, che sappian tutto ciò che fu e sarà. Non c'è montagna che li meravigli; le loro terre e giardini confinano con Dio. Vorrei ammonirli, fermarli: state lontani. A me piace sentire le cose cantare. Voi le toccate: diventano rigide e mute. Voi mi uccidete le cose”. Rainer Maria Rilke

Lacoonte

€ 2.000,00 Prezzo regolare
€ 1.800,00Prezzo scontato

Promo San Valentino

bottom of page