top of page

Tecnica: olio su tela

Misure:  70x100 cm

Anno: 2016

 

Un sogno, in cui l'inconscio è il vero protagonista. È un'arte di contrasti. Un'arte in cui l'uomo è alla costante ricerca della sua identità: l'intensità della fede fa da specchio ai corpi distanti gli uni dagli altri e distanti dal mondo stesso. Umiltà e sfarzo diventano cornice, mutandosi in ali di piuma ed ali d'acciaio, e trasformandosi poi in cielo e terra. In basso, due anime non hanno la forza di scoprire il mondo, mentre ha inizio la loro trasformazione in quello che saranno. Un'anima diviene piuma, un'anima diviene acciaio: solo chi avrà il coraggio di scoprire la sua vera essenza riuscirà a volare. Si scorge così nell'intera opera una visione platonica e dantesca: la consapevolezza di restare intrappolati in un mondo fatto d'acciaio e la speranza di volare in un mondo fatto di piuma. Il contrasto si concretizza nell'uomo che è al centro dell'intera scena: la forza che si misura continuamente con il coraggio, un coraggio materializzato in chi
ha avuto il potere di trasformarsi in angelo. L'arte di Anna Maria Saponaro è un'arte di continue trasformazioni: il passaggio dal male al bene, da chi dobbiamo essere a chi siamo. Solo attraverso i colori che fanno da sfondo all'intera opera, percepiamo l'essenza dell'anima. L'azzurro del cielo sovrasta quasi completamente li nero del mondo, così come la limpidezza del nostro spirito può sovrastare la finzione del nostro corpo. 

Contrasto d'ali

650,00 €Preço
bottom of page